Zombie Walk per un #halloweenfelice (trucco e nails!)

IMG_20151010_145913

In realtà al tag #halloweenfelice ho partecipato nel suo primo giorno, ma visto che avevo già in cantiere questo post e so quanto si sarebbe divertita Sophia (era pure il giorno del suo compleanno!!) se fosse stata in mezzo a questa baraonda coorata, non potevo che dedicarle anche questo!
Un paio di settimane fa a Milano si è tenuta una Zombie walk, ed io mi ero decisissima ad andarci non appena ne ho scoperto l'esistenza (circa tre giorni prima!). Devo dire la verità: da sola non credo avrei avuto il coraggio di truccarmi e scendere in città così combinata, ma per fortuna questa iniziativa è saltata fuori chiaccherando con una collega... e ho trovato una complice!! 
Cos'è una zombie walk? Una parata di zombie - appassionati del genere horror, fan del make up effetto speciale, gente creativa dall'humor un po' dark - che si può organizzare per un mare di ragioni. A volte sono per beneficienza, a volte per il puro gusto di farle, a volte hanno fini promozionali (tipo questa... il promo di mediaset premium l'ho sentito circa 5465251259 volte argh!!) e in qualche occasione perfino di protesta.  A Milano credo sia la seconda... e spero che l'anno prossimo ci sarà la terza, perchè ho già un sacco di idee!!

 DSCF2067

A questo giro non ho avuto proprio tempo di studiare tutorial di fx, procurarmi fake blod e lattice liquido e quant'altro: dovevo improvvisare solo con del make up classico! Avevo circa due sere per pensarci, e devo dire che dopo la prima prova ero un po' preoccupata: se gli occhi e le ombre verdognole mi piacevano, nel complesso al termine del mio primo esperimento sembravo un Joker di Batman in perenne posa da duckface (giuro che avevo le labbra rilassate qui!!! ). Insomma... non proprio quello che avrei voluto ottenere!

In realtà, mi stavo quasi bloccando sul tema zombie quando sono andata su wikipedia a cercare una prima spiegazione del termine:
Nelle credenze popolari di Haiti, alcuni sacerdoti detti bokor sarebbero in grado di catturare una parte dell'anima di una persona detta piccolo angelo guardiano, producendo uno stato di letargia che rende come morto un essere vivente, e che anche anni dopo la sua sepoltura, essi siano in grado di riesumare il corpo rendendolo loro schiavo. Passando sotto il naso del morto una bottiglietta contenente il suo piccolo angelo guardiano lo si potrebbe far risvegliare e controllarlo a piacimento. Secondo alcune tradizioni se lo zombie dovesse assaggiare del sale per un qualsiasi motivo, riprenderebbe coscienza e la fattura verrebbe spezzata. Le popolazioni haitiane, dunque, non temerebbero gli zombie in quanto minaccia, "ma piuttosto di divenire zombie essi stessi".

Quindi morti per modo di dire? Noi pensiamo ai non-cadaveri che si alzano dalla tomba, ma da questa descrizione potrebbero essere anche vivi... curioso, perchè è più o meno l'opposto della visione che ne abbiamo di solito! A scacciare i dubbi sul look da adottare però ci ho messo dieci secondi: qui il gioco era proprio truccarsi in maniera inquietante, per cui... mano ai pennelli e torniamo alla versione cadaverica!

IMG_20151009_170823

La mia seconda prova mi piaceva mooooolto di più, anche se ho scoperto di non avere un rossetto adatto a ricrearmi il sangue (colpa mia che prediligo i toni marcatamente freddi e con del blu dentro... poco sanguinolenti!). Il bianco dei denti è l'unico prodotto che non rientra nel make-up quotidiano: è un fondotinta bianco di Stargazer che ho preso l'anno scorso al cosmoprof, e che non avevo ancora usato!

IMG_20151010_112521

La mattina della marcia ho improvvisato anhe i "costumi".... due camicie recuperate dalla soffitta sono diventate insanguinate a colpi di colorante rosso per pasticceria e colori acrilici, ed una vecchia borsa che stavo per buttare ha cambiato look riempiendosi di macchie insanguinate (di smalto per unghie!). Ah, le unghie... dopo ve le mostro meglio, ma ovviamente anche le mie unghie sono diventate "mostruose!". Nel frattempo immaginatevi i miei vicini dietro casa, che notoriamente sono un po' impiccioni e curiosano nel mio giardino, che probabilmente mi hanno visto sul balcone che lanciavo "sangue" contro le camicie.... o magari han solo visto le camicie insanguinate stese ad asciugare... ahaha me li immagino!

IMG_20151010_123806

Volevo fare le foto step-by-step del mio esperimento truccoso, ma ovviamente dopo la seconda mi sono dimenticata.... ooops!  Comunque tanta pazienza, parecchio ombretto viola e rosso, e molto eyeliner nero dopo... avevo il mio trucco! Sembravo uno zombie cadavere cannibale (o cannibalizzato)?

(peraltro, sempre Wikipedia ci spiega l'iconografia dello zombie morto cannibale che risorge come figura che si contrappone ai concetti cristiani di resurrezione ed eucaristia - in pratica un concetto nato in tutt'altra maniera in una cultura lontana è debitamente stravolto quando incontra il cristianesimo- direi che non sarebbe la prima volta! Nella figura dello zombie si intravede un'immagine speculare in negativo, di carattere diabolico del concetto cristiano di resurrezione finale (dei corpi integri). "Quando non ci sarà più posto all'Inferno" - citazione ricorrente in parte della filmografia del genere - i corpi corrotti risorgono dandosi al cannibalismo - in letteratura sovente chiamato "eucarestia pagana" - in un disperato tentativo di assunzione dell'anima, dell'energia vitale dalle proprie vittime.

IMG_20151010_133810

Alla fine questo è stato il mio risultato: una bocca spaventosa che poi mi dannerò l'anima a rimuovere perchè, per paura che il trucco non reggesse, il nero l'avevo tracciato non con la matita ma con l'eyeliner waterproof più resistente che ho. Dire che a sera avevo le labbra secche è l'understatement del secolo!!
Ovviamente aggiungerei anche che mentre scattavo questo selfie in cortile, in attesa della mia collega Silvia che veniva a farsi truccare, son passati i vicini. Che hanno fatto un salto. Un urlo. Hanno sorriso con aria poco convinta e se la sono data a gambe. Dite che mi preoccupo del fatto che da allora non si sono più fatti vedere in giro? Mi han preso per matta?? Ahah!

IMG_20151010_152237

Come dicevo, da sola dubito avrei avuto il coraggio di uscire, andare a prendere il metrò e arrivare in centro così combinata. Ma grazie a Silvia che ha condiviso con me questa follia abbiamo sfidato gli sguardi perplessi delle persone nelle auto vicine, in metrò, per strada... e siamo arrivate in un parco strapieno di gente messa anche moooooolto peggio (meglio) di noi!!!

IMG_20151010_150027

Lo zombie operaio con il cacciavite nel cervello sputava sangue super realistico ed era raccapricciante, ma la cosa più terrorizzante era quel bambolotto iper-realistico... da brivido!!!! Il cagnolino zombie trafitto dal pugnale invece era la cosa più adorabile del mondo ed era bravissimo e coccoloso... insomma, da un estremo all'altro!

IMG_20151010_152739

Un'altro costume pazzesco era questo soldato zombie, molto, molto calato nella parte! Non ho resistito a chiedergli una foto, e lui ha posato con entusiasmo! In effetti metà della marcia era passata a fare foto e farsi foto: con tanta creatività non si poteva resistere alla tentazione. Il mio trucco di solo banale makeup non era certo sulla stessa scala di questi super ricchi di effetti speciali, ma nel mio piccolo ero moooooolto orgogliosa quando qualcuno mi chiedeva di posare una foto, e spero di aver fatto sufficientemente cattive ed orrende in ognuna!! LOL!

IMG_20151010_214530

L'idea generale però era di divertirsi... prendendosi mediamente sul serio!

IMG_20151010_214243

La bambola... con il cervello a portata di cannuccia per uno spuntino... geniale!

IMG_20151010_193926

Devo dire poi che il mio trucco ha resistito un bel pò: al rientro ero ancora così, anche dopo ore di in giro per la città, parecchi chilometri ed una bella sudata. Posso dirmi soddisfatta!! 

IMG_20151010_201615

Ah, le unghie! Ovviamente la sera prima mi ero rifatta le unghie con il semipermanente nude, e quindi avevo delle unghie lucidissime e perfettamente limate in forma squadrata... ben poco da zombie! Ovviamente ho preso acrilici e pennelli e ho provveduto a disegnarmi bordi frastagliati, unghie strappate e sanguinolente - un po' di matita rossa strofinata nel girocuticole è bastata a dare l'impressione delle mani di zombie che si è scavato fuori la strada dalla tomba!

IMG_20151010_201758

Avevo messo anche un top coat semi-mat per limitare l'effetto "perfettamente liscio e lucido" del semipermanente, ma ora di sera (non ero riuscita a fare le foto prima) era un pò svanito. Rendono però l'idea di cosa avevo combinato?!

IMG_20151010_201913

Su fondo chiaro si vede meglio la forma regolare che ho cercato di incasinare con il nero...  oppure avrei dovuto farmi delle unghie perfette e presentarmi come nail artist zombie?? LOL!!!

IMG_20151010_194756

Dopo tante ore con tanto trucco non vedevo però l'ora di struccarmi: e siccome sono una persona poco seria non ho resistito alla tentazione della foto a metà - mezza struccata, mezza zombie. Non ditemi che non capite qual'è la metà struccata, vero??!!!

buon #halloweenfelice a tutte!

3 commenti:

  1. ahh tesoro mio che meraviglia *_* grazie grazie grazie per aver scritto questo articolo ed aver condiviso un pezzo di questa giornata pazzesca!!!!!!!!!
    Hai ragione mi sarei divertita da matti ma tanto l'anno prossimo ci sarò anche io!

    Oh ma lo sai che sono una studiosa del vudù e delle tradizioni di Haiti? Ci stavo facendo la tesi all'università ma i bigotti l'hanno rifiutata -_- (avevo fatto un parallelismo con il cristianesimo ed ho rischiato di esser bruciata in piazza)

    Quando ho letto che ti sei preoccupata di scrivere le origini del mito zombie mi sono gasata come una bambina a natale *_* Sei grandeeeeeeee!!!!

    Il trucco è magnifico le unghie ovviamente mi lasciano incantata e leggere dei tuoi vicini mi ha fatto ridere come una matta :-D

    #halloweenfelice al 100%
    W gli zombie!!!!

    Ps in settimana uscirà anche il mio zombie felice :-D

    RispondiElimina
  2. Nooooo dai non lo sapevo!!! :) vedi che io e te finiamo sempre col pensare cose simili, apprezzare cose simili... sei la mia gemella lontana!! <3 (peraltro sarebbe stato un tema di tesi fichissimo, e una contrapposizione al cristianesimo direi che ci stava eccome, altro che!). Oh, comunque io i vicini non li incrocio più davvero, ahahah!! Mi evitano??? LOL!
    Sìììììììì l'anno prossimo se la rifanno devi venire!! Io nel frattempo mi studio gli FX e sto elaborando pure un tema!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. nella prossima vita organizziamoci meglio ... meno lontane <3 Non vedo l'ora di organizzare con te questa cosa l'anno prossimo *_*

      Elimina